Un errore diffusissimo in cui mi imbatto quando apro l’account pubblicitario Meta di un nuovo cliente è la distribuzione del budget Facebook in mille campagne con micro budget ognuna.

Errore da NON commettere, ed il perché è presto detto. Te lo spiego attingendo a piene mani da questa pagina ufficiale di Meta https://bit.ly/3sRTAac.

Ti incollo e commento qualche estratto.

Come fare l’ottimizzazione del budget di una campagna Facebook?

Te lo spiego attingendo a piene mani da questa pagina ufficiale di Meta https://bit.ly/3sRTAac.

Ti incollo e commento qualche estratto.

Ogni volta che viene mostrata un’inserzione, il nostro sistema di pubblicazione impara qualcosa in più sulle persone e sui posizionamenti ideali per la pubblicazione dell’inserzione. Più viene mostrata un’inserzione, più il sistema di pubblicazione diventa efficace nell’ottimizzarne i risultati

Centro assistenza per le aziende di Meta

Tradotto in stampatello:
▪ Se crei molte inserzioni su facebook all’interno dello stesso gruppo stai mettendo in difficoltà l’algoritmo, che invece ha bisogno di dati, più dati possibile per “imparare” ed aumentare l’efficacia delle tue inserzioni.

Per lo stesso motivo avere micro budget per i gruppi di inserzioni rallenta questo apprendimento, andando nella direzione opposta a quello che vuole l’algoritmo.

Quanto spendere in pubblicità su Facebook? Consigli pratici

La cifra perfetta da spendere in pubblicità non esiste, ma puoi ottimizzare il budget delle tue sponsorizzazioni su Facebook.

Ecco alcuni consigli pratici:

▪ Se hai poco budget mettilo solo su una campagna e solo su un gruppo di annunci,

▪ Pubblica contemporaneamente all’interno dello stesso gruppo di annunci un numero di inserzioni che sia congruo rispetto al budget giornaliero che stai utilizzando.

Quando modificare il budget giornaliero di una campagna Facebook?

La fase di apprendimento è il periodo durante il quale il sistema di pubblicazione deve ancora apprendere molto su un gruppo di inserzioni. Durante la fase di apprendimento, il sistema di pubblicazione cerca il modo migliore per pubblicare il gruppo di inserzioni; per questo motivo le prestazioni sono meno stabili e il costo per azione (CPA) in genere è ridotto. La fase di apprendimento si verifica quando crei una nuova inserzione o un nuovo gruppo di inserzioni oppure quando apporti una modifica significativa a un’inserzione o a un gruppo di inserzioni esistente.”

Centro assistenza per le aziende di Meta

Tradotto in stampatello:
Se scegli un pubblico in un gruppo di inserzioni che ha un budget di € 10/gg (quindi bassissimo) è quasi sicuramente inutile che stai li a fare cambiamenti frequenti perché è quasi certo che la “macchina” non abbia sufficiente benzina per arrivare a destinazione.

E se continui a fare cambiamenti non arrivi mai ad uscire dalla fase di apprendimento (o meglio) non arrivi mai a far girare sufficientemente le inserzioni su quel pubblico per poterlo battezzare come efficace/inefficace.

💡 Consigli pratici:
▪ Stai fermo con le manine e non fare cambiamenti drastici finché le tue inserzioni non abbiano raggiunto una massa critica di impression.

Quante impression? Ovviamente dipende dal caso specifico ma se le inserzioni non hanno raggiunto 6/8.000 impression non hanno girato abbastanza.

Come gestire le campagne Facebook?

Il sistema di pubblicazione non smette mai di apprendere informazioni sul modo migliore per pubblicare un gruppo di inserzioni, e i gruppi di inserzioni superano la fase di apprendimento non appena le prestazioni si stabilizzano, in genere dopo circa 50 eventi di ottimizzazione dall’ultima modifica significativa.

Centro assistenza per le aziende di Meta

ATTENZIONE: INFORMAZIONI IMPORTANTI (non che le precedenti non lo fossero, ma queste di più)

Traduco in stampatello anche questo estratto:
L’algoritmo pubblicitario si nutre di dati ed APPRENDE in base anche agli eventi di conversione che gli abbiamo dato come obiettivo. Gli servono 50 eventi dall’ultima modifica significativa per uscire dalla fase di apprendimento.

Cosa significa? Significa che, se ad esempio abbiamo creato una campagna che ha come obiettivo di conversione l’evento “Compilazione di un form per la richiesta di preventivo” potrebbe succedere che all’inizio si faccia fatica a ricevere queste richieste, perché magari il servizio è costoso/complesso da capire o perché magari si tratta di una realtà locale di un piccolo centro ed quindi normale che i numeri siano più bassi.

Risultato è che ci metti una vita a raccogliere quei 50 eventi di conversione che permettano al gruppo di annunci di uscire dalla fase di apprendimento.

💡 Consigli pratici:
E quindi? Che fai? Una possibilità è quella di fare downgrade dell’evento di conversione.

Per esempio puoi sostituire l’evento di conversione “Compilazione del form” con un evento “Time On Page 60 secondi”. Ovvero settare un evento di conversione che tracci come conversione l’utente che atterra sulla tua landing page e ci sta per almeno un minuto.

In questo modo darai comunque all’algoritmo l’obiettivo di intercettare utenti di qualità (perché dovrebbero stare almeno un minuto sulla tua pagina, mostrando quindi reale interesse) ma con un obiettivo più facile da raggiungere rispetto alla “Compilazione del form” e di conseguenza velocizzando la possibilità di arrivare a quei 50 eventi di ottimizzazione richiesti dall’algoritmo per uscire dalla fase di apprendimento.

Best practice generali per ottimizzare il budget delle campagne Facebook

  • Prima di modificare il gruppo di inserzioni, attendi che abbia superato la fase di apprendimento.

Lo scrivevo prima: l’algoritmo pubblicitario di Meta si nutre di dati.

Se imposti un gruppo di inserzioni su un determinato pubblico NON ha senso fare modifiche a quel pubblico prima che la macchina abbia raccolto un numero sufficiente di dati,

  • Evita modifiche superflue che farebbero rientrare il gruppo di inserzioni nella fase di apprendimento

Se non ti puoi permettere grossi budget abbi almeno l’accortezza di non stare a fare modifiche continue: faresti ripartire sempre da zero l’acquisizione dei dati. Semplicemente NON DEVI FARLO.

Se invece hai anche un buon budget da disposizione non fare l’errore di diluirlo in mille campagne/gruppi di inserzione tutti con micro budget,

  • Evita volumi elevati di inserzioni

Lo dicevo anche prima. Avere 5/6 inserzioni contemporaneamente attive nello stesso gruppo di annunci NON serve: rallenti solo la macchina. La ingolfi.

Dipende sempre dal budget e dal caso specifico ma per farti capire in agenzia non facciamo girare MAI più di 3 inserzioni contemporanee in un gruppo di inserzioni,

  • Usa budget realistici

Non è più il tempo dei € 10/gg. Se non hai budget non fare le ADS su Meta

Piaciuto l’articolo? Spero di si.

C’è solo una brutta notizia se sei un imprenditore: quanto ho descritto in questo post è solo UNO delle decine di aspetti da conoscere in maniera approfondita per far girare correttamente le campagne su Facebook/Instagram.

Il modo più veloce che hai per farle funzionare è farle gestire a noi.
Per un’analisi preliminare della tua situazione scrivimi da qui ➡ https://gianpaoloantonante.it/contatti/

*******************************************

Per approfondire leggi pure:

Costo per lead su Facebook: Da cosa dipende e come abbassarlo

10 Consigli per fare Lead Generation con Facebook Ads senza sprecare budget

Facebook Ads per E-commerce: 5 Errori Tristemente Frequenti da evitare