Come scegliere la Giusta Strategia Seo per il tuo sito Web: Guida + esempi

strategia-seo

Vuoi promuoverti online SENZA buttare soldi?

Affida a me il tuo WEB Marketing!

Di che cosa ti parlerò in questo articolo

In questo post, ti spiegherò passo dopo passo come creare e mettere in pratica una strategia SEO efficace.

La SEO (Search Engine Optimization) è un modo per organizzare i contenuti del tuo sito web in modo da avere più possibilità di apparire nei risultati di ricerca. L’obiettivo è attirare più visitatori dai motori di ricerca senza dover pagare per la pubblicità.

Mettendo in pratica questi consigli siamo riusciti ad aumentare notevolmente il traffico dei siti dei nostri clienti e, conseguentemente, anche il numero dei contatti e le vendite dirette.

Non ci credi? Ascoltalo dalle testimonianze dei nostri clienti!

Bene, se siamo riusciti a convincerti, leggi fino in fondo per scoprire le principali strategie SEO che possono portare il tuo sito da Zero a primo per le parole chiavi più importanti. Mettiti comodo e buona lettura.

Cos’è una strategia Seo?

Una strategia SEO consiste nell’ottimizzare i contenuti di un sito web in base agli argomenti trattati, al fine di aumentare le possibilità di comparire nei risultati di ricerca. In modo da ricevere visitatori in modo gratuito senza dover pagare per la pubblicità.

Avere una strategia SEO è fondamentale poiché ti aiuta a rimanere concentrato nella creazione dei contenuti. Invece di creare semplicemente ciò che pensi possa interessare alle persone, la tua strategia assicura che tu stia creando contenuti SEO che le persone stanno cercando attivamente.

Nel content marketing, la strategia SEO è una parte fondamentale poiché determina come i tuoi contenuti verranno visti nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP).

Se i tuoi contenuti non sono ottimizzati SEO, i motori di ricerca avranno difficoltà nell’indicizzare il tuo sito, capire l’argomento di cui tratti e posizionarlo. Quindi, una strategia SEO ben definita è essenziale per ottenere visibilità e migliorare il posizionamento nella ricerca online.

Quali sono gli strumenti necessari a sviluppare una strategia SEO?

Nell’ambito della creazione e dell’implementazione di una strategia SEO efficace, l’utilizzo di strumenti appositi riveste un ruolo fondamentale. Questi strumenti ci aiutano a comprendere meglio il nostro sito web, il suo posizionamento sui motori di ricerca e le azioni necessarie per migliorarne la visibilità e attirare traffico organico.

Di seguito, elencherò alcuni strumenti indispensabili per una strategia SEO di successo:

  • Google Search Console: Questo strumento, precedentemente noto come Google Webmaster Tools, è fornito da Google gratuitamente ed è essenziale per monitorare l’indicizzazione delle pagine del nostro sito, analizzare le query di ricerca con cui gli utenti ci trovano, identificare eventuali problemi di indicizzazione e controllare i link in ingresso al nostro sito.
  • Google Analytics: Un altro strumento gratuito messo a disposizione da Google, che ci consente di analizzare il traffico del nostro sito web, le fonti di traffico, il comportamento degli utenti e molto altro. Questo ci offre una visione approfondita delle prestazioni del nostro sito e ci aiuta a capire quali pagine attirano più visite e quale contenuto risulta più coinvolgente per gli utenti.
  • Screaming Frog: Si tratta di un software di analisi SEO che effettua una scansione dettagliata del nostro sito web, raccogliendo informazioni sulla struttura del sito, i contenuti e altri aspetti rilevanti per l’ottimizzazione sui motori di ricerca. Questo strumento ci aiuta a identificare errori tecnici, problemi di reindirizzamento, pagine duplicate e altro ancora.
  • Tool per l’analisi delle parole chiave: Strumenti come SEMrush, Ahrefs, SeoZoom, Ubersuggest, o il Keyword Planner di Google Ads, sono fondamentali per identificare le parole chiave per cui il nostro sito è già posizionato e scoprirne di nuove. Ciò ci consente di ottimizzare il nostro contenuto in modo da rispondere alle ricerche effettuate dagli utenti.
  • Tool per l’analisi dei backlink: L’analisi del profilo dei backlink ci aiuta a valutare la qualità e la quantità dei link provenienti da altri siti che puntano al nostro. Strumenti come Ahrefs o Majestic ci permettono di individuare eventuali link dannosi o spam e di sviluppare una strategia mirata di costruzione di link.

Utilizzando questi strumenti in modo sinergico, siamo in grado di ottenere informazioni preziose sulle prestazioni del nostro sito web, individuare aree di miglioramento e implementare una strategia SEO efficace per aumentare la visibilità e l’attrattiva del nostro sito per i motori di ricerca e gli utenti.

Quali sono le strategie SEO? 6 esempi

Scegliere la giusta strategia SEO per il tuo business è fondamentale per migliorare la visibilità del tuo sito web sui motori di ricerca e raggiungere un pubblico interessato.

Ad esempio, se gestisci un e-commerce, la strategia SEO si concentrerà principalmente sull’ottimizzazione dei prodotti e delle categorie per attirare potenziali clienti. Se invece cerchi di generare lead, dovrai creare contenuti persuasivi e strategie per convertire i visitatori in contatti preziosi. E non finisce qui! Ci sono approcci unici per la SEO locale, la Seo per blog e quella suYouTube.

Ognuna di queste strategie ha il suo ruolo nell’aiutare le imprese a scalare le classifiche dei motori di ricerca e a raggiungere il successo online. Vediamoli nel dettaglio.

1. Seo per ecommerce

Abbiamo approfonditamente parlato di strategie Seo per ecommerce in questo articolo, presentando il caso di un nostro cliente che grazie alla SEO è riuscito ad accrescere del 42% il traffico del suo negozio online e ad aumentare le vendite dell’e-commerce, fino a raggiungere un +28,24% del fatturato globale. Quest’ultimo risultato anche grazie alle campagne Facebook e Google Ads per e-commerce.

strategie di seo

Per fare una rapida sintesi:

  • L’ottimizzazione SEO per l’e-commerce ha lo scopo di posizionare i tuoi prodotti nelle prime posizioni di Google per le parole chiave rilevanti, attirando così traffico di qualità verso il negozio online. Questo può generare vendite e un maggiore successo online, considerando che il primo risultato su Google riceve circa il 32% di tutti i clic.
  • Investire nella SEO per e-commerce è essenziale per ottenere risultati duraturi e un ritorno sull’investimento maggiore rispetto ad altre piattaforme pubblicitarie (ad esempio i social media).
  • La collaborazione tra Google Ads e Seo per e-commerce è fondamentale per ottenere risultati significativi, in quanto una buona ottimizzazione SEO può influenzare il successo delle campagne Google, in particolare le DSA e le Performance Max, inoltre l’ottimizzazione Seo permette di aumentare il punteggio di qualità della landing page e abbassare il costo per click.
  • La creazione di una strategia di SEO per e-commerce richiede: la ricerca accurata delle parole chiave, l’ottimizzazione dell’architettura del sito e delle pagine, evitando contenuti duplicati, l’ottimizzazione delle pagine di categoria e schede prodotto e una strategia di link building equilibrata.

2. Seo per lead generation

Se il tuo sito non ha lo scopo di proporre una vendita diretta, ma quello di raccogliere contatti interessati ai tuoi prodotti o servizi, la strategia da utilizzare è quella della SEO per Lead Generation.

Sotto puoi ascoltare la testimonianza di un nostro cliente, Legge3.it azienda che si occupa di gestire le pratiche per il sovraindebitamento, e che grazie alla Seo è riuscito a generare 3.400 lead in 12 mesi.

Ecco 7 passaggi per ottenere più contatti dal tuo sito grazie alla Seo:

  1. Eseguire un Seo Audit del sito web
  2. Effettuare la ricerca delle parole chiave pertinenti
  3. Aggiornare i contenuti esistenti e crearne di nuovi
  4. Analizzare gli argomenti presenti nei siti della concorrenza
  5. Implementare una strategia di content marketing continua
  6. Creare backlink di qualità
  7. Realizzare un blog con contenuti ottimizzati per la SEO

3. Seo Local

Mettiamo il caso che tu abbia un’attività locale, ad esempio uno studio dentistico o un salone per parrucchiere.

In questo caso il tuo scopo non è quello di vendere online, ma non puoi nemmeno pensare che chi visualizza il tuo sito a Trapani sia disposto a fare più di mille di chilometri per raggiungere il tuo studio a Pordenone.

In casi come questi, il tuo interesse è migliorare il posizionamento e la visibilità della tua azienda in modo geolocalizzato, per attirare in un luogo fisico gli utenti in una data zona geografica che hanno espresso interesse per i tuoi servizi. Per fare questo dovrai utilizzare delle strategie di Seo local.

Ecco 8 mosse che possono aiutarti a rafforzare la tua presenza online e attirare più clienti nella tua zona di attività:

  1. Crea la tua pagina Google My Business con tutte le informazioni essenziali.
  2. Assicurati che il codice NAP (nome, indirizzo e numero di telefono) sia coerente tra il tuo sito e la scheda Google My Business.
  3. Dedica pagine specifiche del tuo sito a ogni servizio offerto, ottimizzandole con parole chiave geolocalizzate (ad esempio “Impianti dentali Pordenone”).
  4. Ottimizza i meta tag del tuo sito, includendo parole chiave rilevanti e il nome della tua città.
  5. Considera l’uso di dati strutturati secondo lo standard schema.org per migliorare la comprensione da parte dei motori di ricerca.
  6. Inserisci il tuo sito nelle directory locali più importanti e affidabili (ad esempio https://www.paginegialle.it/)
  7. Crea e mantieni aggiornati i profili social della tua azienda su diverse piattaforme.
  8. Incoraggia i tuoi clienti soddisfatti a lasciare recensioni positive su Google per migliorare il tuo posizionamento e la reputazione dell’azienda.

4. Seo per blog

Anche in questo caso abbiamo già scritto un articolo che si occupa specificatamente di Seo per blog, analizzando il caso studio di un nostro  cliente storico, Massimiliano Cavallo, formatore e ideatore del metodo Public Speaking Top, il corso con il maggior numero di testimonianze in Italia per parlare in pubblico.

La SEO sul suo blog ha avuto un ruolo determinante nel successo delle sue campagne di Web Marketing.

strategie seo

Nel confronto degli ultimi 3 mesi del 2023 rispetto al 2022, abbiamo notato un aumento del 152,26% del traffico organico (proveniente dalla SEO) e dell’86,29% degli obiettivi (contatti e download dell’e-book). Clicca qui per ascoltare la sua testimonianza.

Ecco un riassunto dei punti principali per ottimizzare il tuo blog per la SEO:

  1. Effettua una ricerca approfondita delle parole chiave rilevanti per il tuo settore, utilizzando strumenti come SeoZoom, SEMRush, Ahrefs e Keyword Planner di Google Ads.
  2. Individua le ricerche correlate per comprendere meglio le esigenze e le curiosità degli utenti riguardo al tuo campo di interesse.
  3. Crea contenuti di alta qualità e informativi, come guide pratiche, articoli approfonditi e video, per soddisfare le necessità degli utenti.
  4. Ottimizza gli elementi di seo on-page del tuo blog: come meta title, URL, heading tags e immagini, per migliorare la comprensione da parte di Google e il posizionamento nei risultati di ricerca.
  5. Monitora i problemi tecnici del sito che possono impedire l’indicizzazione da parte dei motori di ricerca e assicurati che il sito si carichi rapidamente, specialmente da dispositivi mobili.
  6. Svolgi attività di link building per ottenere backlink da siti autorevoli e pertinenti al tuo settore, dimostrando l’autorevolezza del tuo blog agli occhi dei motori di ricerca.
  7. Evita la “cannibalizzazione” dei contenuti, ovvero la presenza di articoli molto simili ottimizzati per le stesse parole chiave, per evitare confusione a Google e mantenere un posizionamento ottimale.

5. Seo per Youtube

Uno dei canali più ingiustamente sottovalutati quando si parla di Strategie SEO è Youtube. Eppure con i suoi oltre 2 miliardi di utenti attivi mensili, Youtube permette di raggiungere un pubblico enorme.

Abbiamo già parlato di Seo su Youtube analizzando il caso studio di Agata, una guida turistica di Firenze che, grazie alla SEO su Youtube, nell’ultimo anno ha aumento le views (visite) organiche (gratuite) sul suo canale di 12.750, passando dalle 259 visite dell’anno scorso a più di 13.000 visite. Raddoppiando, inoltre, il numero degli iscritti al suo canale Youtube.

La Seo su Youtube è un ottimo strumento per le aziende, che possono promuovere i loro servizi e prodotti senza dover spendere migliaia di euro in sponsorizzate.

Ecco alcuni vantaggi che può portare il canale organico di Youtube al tuo business:

  1. Maggiore visibilità su YouTube: Utilizzando strategie di ottimizzazione dei contenuti e SEO, puoi migliorare il posizionamento dei tuoi video su YouTube, rendendoli più visibili agli utenti interessati.
  2. Visibilità su Google: Gli sforzi di SEO su YouTube possono anche influenzare il posizionamento dei tuoi video sui risultati di ricerca di Google, aumentando la tua visibilità sui motori di ricerca più utilizzati.
  3. Traffico verso il tuo sito web: Con contenuti pertinenti e coinvolgenti su YouTube, puoi attirare visitatori al tuo sito aziendale, creando un collegamento diretto tra la piattaforma video e il tuo sito web.
  4. Multipiattaforma: I video creati per YouTube possono essere facilmente condivisi su altre piattaforme come il tuo sito aziendale, Facebook, Instagram, Linkedin, e altre ancora, permettendoti di raggiungere un pubblico più ampio.

Ma come si ottimizzano i video per Youtube? Ecco alcune indicazioni utili:

  1. Inserisci la parola chiave nel titolo del video, preferibilmente posizionandola all’inizio per renderla più rilevante.
  2. Scrivi una descrizione testuale completa del video, evitando limitarti a poche righe. All’interno della descrizione, inserisci la parola chiave in modo naturale, senza esagerare con le ripetizioni.
  3. Utilizza etichette, note e sottotitoli per inserire la parola chiave anche all’interno del video. Tuttavia, fai attenzione a non abusare delle keywords e mantieni sempre un approccio naturale per garantire una buona esperienza agli utenti.

Conclusioni

In questo articolo abbiamo visto come creare e implementare una strategia SEO efficace per ogni tipo di sito web: e-commerce, lead generation, locale, blog e YouTube, ciascuna adattata agli obiettivi specifici delle aziende.

Seguendo queste indicazioni e adattandole alle esigenze specifiche del tuo business potrai ottenere un notevole incremento di traffico, contatti e vendite dal tuo sito web, senza spendere migliaia di euro in sponsorizzate Facebook e Google.

Vuoi portare il tuo sito da Zero a Primo per le parole chiave più importanti per il tuo business? Contattaci da qui.

Invia la tua richiesta!

- sarai richiamato entro 24 ore -

// RISORSE GRATUITE
Qui trovi i miei e-book, che parlano di SEO, di Facebook ADS, di Google ADS...e il tutto spiegato con termini semplici e NON TECNICI, e GRATIS!
// newsletter
Unisciti agli oltre 5.000 imprenditori e professionisti che ricevono i miei consigli, strategie e suggerimenti direttamente nella loro casella di posta.
// argomenti del blog
Cerca qui sotto un argomento...
...oppure scegli una categoria
// LEGGI GLI ULTIMI ARTICOLI

Vuoi promuoverti online
SENZA buttare soldi?

Affida a me il
WEB Marketing
della tua azienda!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche...

Compila il form e
iscriviti alla Newsletter!

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e sono applicate le Privacy Policy e i Termini di servizio di Google.